Cars

Test Drive Renault Captur

Dopo averne venduti quasi 100.000 solo nel nostro Paese, lo scorso anno Renault ha rifatto il trucco al Captur, rendendolo anche più tecnologico. Tra i punti di forza di questo crossover di segmento B: l’abitabilità e lo spazio disponibile in rapporto alle dimensioni compatte e la versatilità. Ma non solo: sono interessanti anche i bassi costi di gestione, il comfort e la qualità di guida. Dopo il restyling merita ancora di essere tra i più desiderati? I crossover basati sulle compatte sono un grande successo e il Captur ne è un esempio concreto: è simile alla Clio da cui deriva e ne utilizza la stessa piattaforma, ma offre più spazio, una posizione di guida rialzata, che vuol dire una migliore visibilità, e un look più alla moda. Il crossover più piccolo della gamma Renault è diventato una delle auto più famose del brand transalpino, in vetta alle classifiche di vendita italiane ma soprattutto europee, grazie anche alla grande possibilità di personalizzazione.

Ähnliche Artikel

Schreibe einen Kommentar

Deine E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Erforderliche Felder sind mit * markiert.

Überprüfen Sie auch
Schließen
Schaltfläche "Zurück zum Anfang"